Conall

 

ANTONIO CITTERIO

Antonio Citterio nasce a Meda nel 1950, apre il proprio studio di progettazione nel 1972 e si laurea in architettura al Politecnico di Milano nel 1975. Fra il 1987 e il 1996 è associato a Terry Dwan; insieme realizzano edifici in Europa e Giappone. Nel 1999 fonda con Patricia Viel la società Antonio Citterio and Partners. Molte tipologie progettuali: piani urbanistici, complessi residenziali e commerciali, stabilimenti industriali, ristrutturazioni conservative di edifici pubblici, pianificazione di spazi per il lavoro, uffici, showroom, alberghi. La società di progettazione è inoltre attiva nel settore della comunicazione aziendale e realizza progetti d’immagine coordinata e allestimenti. Tra i progetti recenti: l’edificio milanese nuova sede corporate del gruppo Ermenegildo Zegna, i Bulgari Hotel ­di Milano e Bali, uffici e asilio aziendale a Verona per la multinazionale farmaceutica GlaxoSmithKline, il progetto di sviluppo Cascina Merlata a Milano, edifici residenziali a Milano, Hong Kong e Singapore, il progetto per il Centro Culturale di Milano, la conversione dall’ex Palazzo delle Poste a Milano in un importante centro per il terziario, l’allestimento del Museo del Design alla Triennale di Milano. Antonio Citterio collabora attualmente, nel settore del disegno industriale, con aziende italiane e straniere quali Ansorg, Arclinea, Axor-Hansgrohe, Aubrilam, B&B Italia, Flexform, Flos, Fusital, Guzzini, Ittala, Inda, Inda, Kartell, Maxalto, Sanitec Group-Pozzi Ginori, Simon Urmet, Technogym, Tre Più, Vitra. Nel 2008 riceve, dalla Royal Society for the encouragement of Arts, Manufactures and Commerce di Londra, l’onoreficenza Royal Designer for Industry ed entra a far parte del Consiglio Italiano del Design istituito dal Ministero per i beni e le Attività Culturali. Nel 2009 Antonio Citterio and Partners si aggiudica il premio Us Award Workplace: qualità e innovazione, bandito dalla rivista “UsUfficiostile” per la sede corporate di Ermenegildo Zegna a Milano.